Skip to main content

Il Piano triennale per l’informatica nella PA -2024-2026: novità e assenze eccellenti

Da 16.05.2024 13:00 fino a quando 16.05.2024 14:00
Postato da Redazione ISIPM
Categorie: Webinar
Hits: 1125

Webinar riservato ai Soci di ISIPM e di ISIPM Professioni.

Iscrizioni chiuse

A dicembre 2023 è stata pubblicata l’edizione 2024-2026 del Piano triennale per l’informatica nella PA che da quanto si vede e dai commenti raccolti rappresenta un punto di discontinuità rispetto al passato sia in termini di struttura del documento, sia in termini di presentazione di alcuni argomenti di sicuro interesse e impatto per la pubblica amministrazione.

Sotto il profilo della struttura, il documento si presenta organizzato in tre parti: la prima relativa alle “Componenti strategiche per la trasformazione digitale”, la seconda alle “Componenti tecnologiche” e la terza agli “Strumenti”.

Sotto il profilo dei contenuti le principali novità riguardano l’attenzione al Change management, il Procurement per la trasformazione digitale e l’intelligenza Artificiale per la PA che è trattata sia tra le componenti tecnologiche che nella sezione strumenti.

Ciononostante, oltre alle novità introdotte si rilevano delle assenze eccellenti che a parere degli autori avrebbero potuto costituire un fattore abilitante per la realizzazione delle innumerevoli iniziative progettuali previste dal Piano Triennale 2024-2026.

La partecipazione al webinar, riservata ai Soci in regola con la quota associativa 2024, consente di acquisire un credito formativo utile per il mantenimento dell'iscrizione ai Registri Professionali (Project Manager Certificati UNI 11648, Project Manager soci ISIPM-Professioni) ed è valido come PDU per il mantenimento delle Certificazioni PMI®.


Speakers

  • Franco Stolfi

    Franco Stolfi

    Attualmente: Socio della PRS Planning Ricerche e Studi, società di consulenza direzionale specializzata nel monitoraggio dei contratti di grande rilievo

    Direttore Lavori/Referente contrattuale monitoraggio contratti informatici di grande rilievo

    per conto della PA: Ministero dell’Istruzione, Consiglio Superiore della Magistratura, Agenzia ICE, SIN, Comune di Perugia, CNF, INPDAP,

    su Fornitori ICT: Almaviva, Auselda, Sofiter, Telespazio, Lutech, ….

    Esperto nelle tematiche del CAD, dell’Agenda digitale e delle smart city

    Docente programmi di formazione

    Program/Project Management, SW Engineering, System Integration a Capi Progetto aziende ICT

    Program Management, Customer Satisfaction, Bontà investimenti a personale CNIPA (ora AgID)

    Master in Governance ICT - Pianificazione e Controllo Progetti, Contrattualistica ICT

    Scuole Superiori PA - Project/Service management ICT, Gestione contratti ICT, Valutazione performances organizzative/individuali (legge Brunetta)

    Studio di Fattibilità - Sistema Informativo Ente Pubblico (case study)

    Docente del Corso di laurea magistrale in Computer Science - Sistemi Informativi Università La Sapienza di Roma

    Storicamente: Direttore Tecnico di società ICT specializzate nello sviluppo di sistemi informativi per la PA

    Certificazioni: Prince2 V2 practitioner, Lead auditor ISO/20000, ITIL V3, CFPS IFPUG, Lead auditor ISO/9001, ISIPM-Av, Project Manager certificato secondo lo schema UNI 11648 e ICT Project Manager certificato secondo lo schema UNI 11516, Lead auditor ISIPM-Prado©

    Membro del Consiglio direttivo ISPM-Professioni e della Redazione «il Project Manager»

  • Roberto Di Gioacchino

    Roberto Di Gioacchino

    Attualmente: Socio della PRS Planning Ricerche e Studi, società di consulenza direzionale specializzata nel monitoraggio dei contratti di grande rilievo

    Componente del GdL nel monitoraggio contratti informatici di grande rilievo

    per conto della PA: Ministero dell’Istruzione, Consiglio Superiore della Magistratura, Agenzia ICE,SIN (RC), Istat (DL/RC),  Comune di Perugia,

    su Fornitori ICT: Sogei, DXC, Leonardo, Almaviva, Auselda, Sofiter, Telespazio, …

    Referente contrattuale e responsabile delle attività di Demand Management

    per conto del: Ministero dell’Università e della Ricerca (progettazione piattaforma di matching tra sistema della ricerca ed Imprese)

    Esperto nelle tematiche del CAD, dell’Agenda digitale, privacy e smart city,

    Docente programmi di formazione

    Program/Project Management, Business Planning, Creazione del Valore, Customer Satisfaction, GDPR, Bontà investimenti

    Già cultore della materia del prof. P.L. Piccari c/o il corso di laurea di Economia ed organizzazione aziendale  - Facoltà di Ingegneria - Università La Sapienza di Roma

    Docente di Project Management e Business Planning  in corsi Master e attività formative per dirigenti ed imprenditori ed autore di oltre 50 case studies e di circa 10 tools software adottati nel corso di attività didattiche ed iniziative di adeguamento organizzativo

    Storicamente: Consulente organizzativo e direzionale a supporto dei processi di transizione al digitale

    Certificazioni: Prince2 V2 practitioner, ITIL V3, Lead auditor ISIPM-Prado©

    Già membro del Consiglio direttivo Assintel-Confcommercio

x