­
  SPONSOR WORKSHOP
 

Auditorium Fellini, h.11:00 
"AgileMania; una moda passeggera o il futuro del (project) management?"
Le metodologie Agili - e in modo particolare Scrum - sono al primo posto negli interessi di tutte le organizzazioni, dalle multinazionali ai colossi della consulenza, dalle aziende di produzione alle start up. 
In questo seminario analizzeremo razionalmente i motivi di questo successo, ipotizzando cosa potrebbe accadere in futuro.

 

Sala Bernini, h. 11:00
"Da P2 a P3: Una Gestione P3 (Project, Programme e Portfolio) Integrata per Risultati Strategici."
Un buon metodo di PM, non è abbastanza. Per fare sì che l’organizzazione si adatti velocemente ai cambiamenti, abbiamo bisogno di un approccio integrato al Project, Programme e Portfolio management, che utilizzi tecniche e processi specifici. 

Il workshop illustra il framework dei metodi Best Practice di Axelos in un contesto organizzativo, sottolineando gli elementi di leadership e gestione più importanti per permettere alla tua organizzazione di adottare un approccio integrato che trasformi gli investimenti in valore.

 

Sala De Chirico, h. 11:00
"Certificazione CEPAS dei Project Manager"
Il workshop illustrerà la certificazione CEPAS dei Project Manager con i riconoscimenti delle credenziali presenti nel mercato.
Si analizzerà la differenza fra le attestazioni rilasciate dalle associazioni professionali e le certificazioni di conformità alle Norme tecniche UNI, rilasciate da Organismi di certificazione, di terza parte indipendente, operanti secondo la Norma ISO/IEC 17024.

 

Auditorium Fellini, h. 12:00
"Migliorare le performance con i metodi di gestione progetto agili in un contesto bimodale"

L’utilizzo ottimale delle risorse aziendali è diventato un imperativo strategico. Ecco perché è fondamentale che i progetti abbiano performance ottimali. A tal fine emergono da tempo i limiti degli approcci tradizionali ma, più recentemente, anche di quelli “agili”. Una terza via, bimodale, appare vincente. In che cosa consiste e come abbracciarla? Sono le tematiche affrontate in questo workshop.

   

Sala Bernini, h. 12:00 
"Lo Schema di Certificazione AICQ SICEV del Project Manager"

Lo Schema definisce i requisiti per la concessione della certificazione di 3a parte per le competenze professionali del PM in conformità con i processi della norma UNI ISO 21500 ed esplicitati dal Progetto di norma UNI U83.00.078.0 “Attività professionali non regolamentate Project Manager - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”.

 

Sala De Chirico, h. 12:00
"Competenze professionali e competenze professionalizzanti: il Project Management"
Imprese, enti, amministrazioni pubbliche, associazioni, sono organizzazioni complesse dove manager e collaboratori hanno difficoltà a gestire il proprio ruolo.

AICA ritiene il PM una delle competenze base necessarie e nell'ambito delle sue qualificazioni e certificazioni offre: la ePMQ per gli studenti e l'avviamento al lavoro, la eCF-plus per certificare le competenze professionali possedute. Quest’ultima è fase di accreditamento in Accredia, è rispondente al dlgs.4/13 ed è qualificante per i bandi gara in cui venga richiesta la figura del PM.

 

Auditorium Fellini, h. 15:00
"I “mattoncini” del Project Manager 2.0: metodo LEGO® SERIOUS PLAY®"
RetiAcademy illustrerà come i workshop per lo sviluppo della strategia e dell’organizzazione, realizzati attraverso l’utilizzo dei materiali e del metodo LEGO® SERIOUS PLAY®, possano favorire lo “sviluppo” individuale e del team valorizzando creatività ed immaginazione. Vuoi scoprire come si fa a “pensare con le mani”? Un caso real-time ti aspetta!

 

Sala Bernini, h. 15:00
"Esserci per esserci"
Il Project Manager è sempre più una professione riconosciuta da leggi e norme italiane, anche grazie ad ASSIREP. Quali sono allora i risultati ad oggi e i nostri progetti futuri per voi? Volete conoscere lo stato della professione (Legge 04/13 - Norma UNI in inchiesta finale conclusa - schemi di certificazione OdC), volete sapere che lavoro fa un OdV per un OdC, soprattutto, volete capire come parlare la stessa lingua del vostro capo? Allora, dovete esserci per esserci, perché la professione è … partecipazione!

  Sala De Chirico, h. 15:00
"Il Suo partner professionale per progetti e servizi linguistici nell’area di lingua tedesca D-A-CH" 

L’area di lingua tedesca D-A-CH Le offre possibilità economiche incomparabili – e tricos l’accesso linguistico a questo: da corsi di tedesco specifici nell’ambito del Project Management, a traduzioni ufficiali, riconosciute, veloci e affidabili dei principali documenti di progetto, fino a servizi di traduzione simultanea. Il nostro supporto e la nostra rete di partner La metteranno subito nelle condizioni di operare nel contesto D-A-CH. Partecipando al workshop avrà inoltre la possibilità di conoscere i nostri progetti formativi per gli studenti universitari e per gli alunni delle scuole superiori.

  Auditorium Fellini, h. 16:00
"L’offerta Oracle – BMT Italia per il software ed i servizi di Project Portfolio Management"
Oracle Primavera è la Global Business Unit dedicata a soluzioni di mercato per i sistemi PPM calate su diversi industries: A&D, O&G, Industrial Manufacturing, PA, IT.

BMT Italia ha una lunga esperienza nell’implementazione di sistemi di PPM e con Oracle Instantis - completo nella soluzione e rapido da configurare-  i nostri Clienti hanno raggiunto i propri obiettivi di PPM minimizzando il ROI

 

Sala Bernini, h. 16:00
"Il Project Control in Pratica - Strumenti e Metodi"
Un sistema di Project Control è costituito da un insieme di soluzioni (metodologiche, organizzative ed informatiche) che consentono, ad una organizzazione che opera “per Progetto”, di esercitare la disciplina dello Enterprise Project Control in modo efficace e sostenibile. Analizzeremo nel Workshop strumenti innovativi e metodi consolidati, affinché questa disciplina porti al risultato atteso.

 

Sala De Chirico, h. 16:00
"Il presente ed il futuro del project management in Italia"

La diffusione delle certificazioni di project management (PMI, IPMA, ISIPM, Prince2) e delle certificazioni delle competenze del Project Manager (in corso di accreditamento) sono indice di una maggiore maturità e consapevolezza nella gestione dei progetti in Italia?
Si analizzeranno altri aspetti significativi che dovrebbero essere presi in considerazione ed utilizzati per effettuare una valutazione più attendibile.

Hai qualche dubbio? Contattaci al numero 06 44258041

 

­